Il bagel egg&avocado di California Bakery (Milano)

C’è un motivo per cui le mie amiche emiliano-romagnole mi odiano, ed è proprio questo blog: di tanto in tanto racconto le stupefacenti avventure gastronomiche in quel di Milano e loro, buone forchette come la sottoscritta, altro non possono fare che addentare lo schermo e lanciarmi maledizioni, fino a programmare weekend in cui salire e assaggiare più delizie possibili per tornare alle terre natie probabilmente rotolando.

Una delle mete fisse, indiscutibili e imprescindibili è California Bakery, per la sua cheesecake. Vi ho già detto che a New York non ne ho trovate di entusiasmanti, nemmeno andando in posti rinomati? Occorre quindi che la giuria accorra e deliberi.

Però prima del dolce assai bramato, cosa si può ordinare?
La so! La so! Per la sottoscritta non c’è nulla di più buono del bagel egg&avocado.
Non avrai altro bagel al di fuori di me!“, mi ha urlato lui la prima volta che sono stata da CB e ho letto il menù. È stato amore, e vi assicuro che non riesco ad ordinare altro. Vorrei anche sperimentare, provare altro, ma poi non resisto, non ce la faccio, il mio cuoricino foodie si spezza in mille pezzi, e dalla mia bocca escono richieste slegate dalla logica cervellotica.

Oh beh, poco male.
Il bagel è una ciambella salata e cosparsa di semini (per esempio di girasole, papavero, sesamo, etc), tagliata a metà e farcita.
In primis vengono poste due foglie di lattuga, in modo tale che il ripieno non esca dai buchi al primo morso; poi è il turno delle fette di uovo sodo e di avocado che, unite alla maionese, compongono qualcosa di irresistibile.
Pensateci: la burrosità dell’avocado, la consistenza soda ma arrendevole delle uova, la cremosità della maionese, la croccantezza del bagel, la freschezza dell’insalata.

Il tutto avvolto in carta stagnola e tovaglioli, per non lasciar sfuggire il minimo pezzetto.

Alta qualità, immensa bontà, vi assicuro che vi sfamerà ed esalterà.
Inoltre nel periodo estivo è un piatto perfetto, dato che è freddo, mentre d’inverno è la sua sapidità a dare soddisfazione.

Così avrete due scelte:
a) entrare anche voi nel tunnel del bagel egg&avocado (dai, venite a farmi compagnia!);
b) unirvi alle mie amiche nell’odio nei miei confronti e nei tour mangerecci.

(Odessa, Monica, Giulia, so di avervi inferto la stoccata letale. Quand’è che salite?)

Dove
California Bakery
sul sito trovate tutti gli indirizzi e gli orari

 

Comments

  1. Federica says

    Prima di tutto complimenti per il blog, è fantastico!
    Seconda cosa…non l'hai mai assaggiata la cheesecake di american donuts? sono curiosa di sapere cosa ne pensi =)

    • Sybelle says

      Ciao, grazie per i complimenti!
      No, la cheesecake di American Donut non è mai passata sotto le mie grinfie: di que posto ho sempre provato il brunch 🙂
      Dovrei provarla, secondo te?

      • says

        E il brunch come ti è sembrato?

        Devo ammettere che la loro cheesecake prima era talmente perfetta che mi sono data ad una pazza ricerca per riprodurla, mentre ora lo è un pochino meno ma secondo me, continua a valerne la pena, cannella a parte, soprattutto perche non riesce a piacermi quella della california.

        Ok, sono un’altra fissata di cibo 😉

        • Sybelle says

          Stringiamoci virtualmente in un abbraccio, allora!

          Il brunch mi è molto piaciuto! Abbondante, e ho mangiato la miglior salsa olandese di Milano (credo 🙂 ).
          Però c'è da dire che l'ho provato nell'American Donuts di via Settembrini poco dopo la sua apertura: non vorrei che gli standard qualitativi siano scesi.

  2. martina says

    ciaooo!! volevo chiederti una cosa!! ma i bagel li avvolgono in un tovagliolo rosa?? sono bellissimi presentati così!!! 😀

Trackbacks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *