4 December 2016
W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

Campari Orange Passion @ Ma’ Hidden Kitchen

Posted on 2 maggio 2013 by in In alto i calici, Lombardia, Milano, Regali Eventi

foto 4

Sei invitata a un evento ma l’indirizzo della location è segreto, e ti verrà svelato a ridosso della data. Ti va di partecipare?“.
Con queste premesse io, curiosa come poche, potevo forse rinunciare?

Così è iniziata la serata incentrata su Campari Orange Passion che si è tenuta presso l’effettivamente misterioso Ma’ Hidden Kitchen Supper Club, un meraviglioso loft in quel di Milano ricco di dettagli e con una grande cucina che si affaccia sulla sala da pranzo in cui si tengono pranzi, cene e occasioni di ritrovo di ogni tipo, dove meno te lo aspetti (fate bene a essere curiosi: qui trovate qualche informazione in più, fotografie e la waiting list per partecipare ai diversi rendez-vous).

foto 6

Sono giunta davanti al portone e casualmente anche Angela e Francesca si stavano avvicinando, quindi ho avuto la certezza di non aver sbagliato: abbiamo citofonato ed eccoci dentro al club, che ci ha lasciate a bocca aperta per lo stile, la cura, l’ampiezza, la miriade di oggetti curiosi sapientemente distribuiti e la cucina, in cui già ci aspettava lo chef Andrea Sposini.

foto 1

Protagonista della serata era il Campari Orange Passion – un cocktail lanciato proprio ora, nel periodo dei primi aperitivi all’aperto, quando le giornate si allungano dolcemente – che sfida ogni skill di bravura nella preparazione dei drink con la sua estrema facilità: prendere un bicchiere, aggiungere il ghiaccio, versare il Campari Orange Passion ben freddo e aggiungere una fettina d’arancia. Ce la posso fare persino io, quindi ho detto tutto.

foto 2
E’ veloce, comodo perchè già pronto, ogni bottiglietta è perfetta per un bicchiere (quindi non si sbagliano le proporzioni) e ha un sapore veramente piacevole grazie alla presenza dello zucchero di canna e, soprattutto dell’arancia, che bilancia la componente alcolica: dopotutto è la rivisitazione del Garibaldi, il cocktail pestato già reinterpretato per i 150° anni di Campari.
Fresco, delizioso e leggero: un aperitivo perfetto.

foto 5

Cosa accompagnare a tal drink?
Ecco che è intervenuto lo chef, che ci ha guidati nella preparazione di numerosi amuse-bouche e stuzzichini (davvero riduttivo chiamarli così!) nella logica di un vero aperitivo, ovvero in compagnia.

Abbiamo circondato l’area fornelli e i più esperti hanno partecipato alle divine creazioni, ma vi voglio rassicurare: la qui presente non ha toccato cucchiaio o padella a dir si voglia, quindi è ancora tutto integro e nessun si è fatto male.

Come non citare le olive nere con scorzette di arancia, le arachidi saltate in padella con sale grosso in grande quantità, le piccole pere con formaggio? I miei occhi correvano tra una padella all’altra, e un sorriso estatico si delineava sul mio volto: è un po’ l’effetto che mi fa.

Le ricette di questi numerosi aperitivi (ben 12!) ci sono state gentilmente fornite, quindi chissà che un giorno non mi esibisca in una performance da chef: dopotutto per l’aperitivo ci pensa Campari, giusto? E lì, non l’Orange Passion, non ho proprio possibilità di sbagliare!

Tags: , , ,

Leave a Reply

Please fill the required box or you can’t comment at all. Please use kind words. Your e-mail address will not be published.

Gravatar is supported.

You can use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>