9 December 2016
W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

Zolla 14, il regal trionfatore del Milano Golosa

Posted on 23 ottobre 2012 by in In alto i calici, Regali Eventi

Domenica ho fatto un salto al Milano Golosa grazie alla Pazzeria, che mi ha fornito biglietti e guida cartacea mentre bevevo una barrique sour Orso Verde e mi ha quindi dato la possibilità di conoscere in anticipo gli appuntamenti in programma e gli espositori presenti.

Tra una sala piena di panettoni, uno stand di torroni, formaggi di capra, il celeberrimo pesto “Genovese” di Panizza, dolcetti di ogni tipo, oli d’oliva strepitosi da assaggiare col pane più buono di Milano (preparato da lei) e un meraviglioso stand della vera mozzarella di bufala in cui la sottoscritta ha toccato il cielo con un dito nell’assaggiare dei pezzi di treccia di bufala che avrebbe commosso chiunque il mio personalissimo premio gentilezza/bontà/simpatia/curiosità/originalità va a Zolla 14 – Organic Farm Project – ai suoi sette tipi di succhi di mela e al suo aceto.

Andiamo a Carbonera, nel trevigiano. Qui, in un terreno di 10 ettari comprendente il frutteto, ortaggi, cereali antichi e colture foraggere, vengono prodotte sette varietà di mela, e da ognuna viene tratto un succo limpido:
1) tappo rosso: mele Royal Gala;
2) tappo blu: mele Royal Gala Golden Delicious;
3) tappo giallo: mele Golden Delicious;
4) tappo viola: mele Fuji;
5) tappo rosa: mele Golden Delicious Fuji Imperatore;
6) tappo verde/blu: mele Cotogne Renette del Canada;
7) tappo argento: mele Granny Smith.

Ognuno di questi ha caratteristiche organolettiche, olfattive e gustative diverse, e rispondono a ogni preferenza.
Se poi siete come la sottoscritta, che non si esime mai dal comprarlo o dall’assaggiarlo quando ne trova di buona qualità, potete immaginare come i miei occhietti non riuscissero a staccarsi dalle eleganti bottiglie di vetro, e qual delusione abbia provato nello scoprire che – ovviamente – una produzione così piccola e di così alta qualità non sia concessa alla grande distribuzione.

Allo stand ho assaggiato diversi bicchierini di questi nettari, che possono essere utilizzati in ogni occasione (colazione, merenda, fresco d’estate e caldo d’inverno, e persino come sostituto del vino a tavola) e l’ultimo mi è stato proposto insieme a un cucchiaino di aceto di mele, altra specialità di Zolla 14.

Bere aceto? E perchè mai?!“, chiederete voi.
Ah, scettici! Ci sono molti motivi!“, controbatterò io, che ne ho assaggiato la dolcezza e la totale gradevolezza. E’ un ottimo disintossicante, depura, favorisce il sonno, sfiamma, attenua il mal di gola, combatte l’emicrania e, attenzione, velocizza il metabolismo favorendo una lenta ma graduale perdita di peso (certo, se guardate il salame d’oca dello stand di fronte con quell’aria posseduta c’è ben poca speranza).

Zolla 14 – Organic Farm Project – ha ottenuto la conversione al metodo di coltivazione biologica sotto il controllo dell’Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale ICEA, attestati, riconoscimenti, e negli ultimi anni ha partecipato a sempre più eventi a tema “bio”, preservazione della tradizione del gusto, sostenibilità.
Un’azienda buona in tutti i sensi, rappresentata con una gentilezza squisita anche al Milano Golosa.

E ora, ristoratori, chiamateli e dotatevi dei loro succhi: così sofisticati, così qualitativamente eccelsi, così gustosi non potranno mai passare inosservati nel vostro menù!

Cosa
Zolla 14 – Organic Farm Project 
31030 Pezzan di Carbonera
Treviso
Tel. 0422 445545

Tags: , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. Ringraziamenti e saluti | The Royal Taster - 10 dicembre 2012

    […] ho scritto il post su Zolla14, azienda conosciuta in occasione del Milano Golosa, l’ho fatto travolta dall’entusiasmo […]

Leave a Reply

Please fill the required box or you can’t comment at all. Please use kind words. Your e-mail address will not be published.

Gravatar is supported.

You can use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>