La tartare di salmone di Lisa Elmqvist (Stoccolma)

Non riesco a pensare a inizio migliore per raccontarvi le mie avventure gastronomiche estive del lodare la tartare di salmone di Lisa Elmqvist a Stoccolma. Davvero, non c'è. Si è trattata di una conquista - ho scoperto che mangiare ottimo pesce in Svezia non è così semplice -, di una conferma - … [Read more...]

I bocconcini di spigola e lampascioni dell’Altro Baffo (Otranto)

Giacché le contraddizioni sono tra le mie principali "qualità" (e le persone non fanno altro che farmi notare come ne sia un simpatico coacervo), mentre l'Italia è sommersa dalla neve e io ho sempre dichiarato di detestare il caldo, son qua che mi ritrovo a pensare alla scorsa estate in Puglia, dove … [Read more...]

Le penne al “batti batti” del Cala Moresca (Livorno)

Chi mi segue su Instagram e Twitter avrà notato un certo movimento durante il weekend, nel senso che mi sono lanciata in gran stile tra i treni per raggiungere il Park Albatros di EC Vacanze, per condurre alcuni blogger alla scoperta del villaggio e della zona. Manco a dirlo, anche in questa … [Read more...]

Il polpo del Prima della Pioggia (Bologna)

Bologna è conosciuta per essere "la grassa", oltre "la dotta" e "la rossa", e come dar torto a tal detto? La sua cucina non è tra le più leggere del mondo e ovviamente ha meravigliosamente preso il ruolo di protagonista in tutti i ristoranti locali. Se però si cerca qualcosa di sfizioso ma non … [Read more...]

Le capesante gratinate del Primonovecento (Milano)

È che io mi sveglio ogni mattina sapendo benissimo di cosa avrò voglia di mangiare durante la giornata. Spesso si tratta di piatti pesantucci o addirittura irreperibili in Italia quindi desisto, ma questo non vuol dire che il mio pensiero non corra verso quelle delizie. Stamattina, per esempio, … [Read more...]

La pizzetta di pescespada del Mare Nostrum (Torino)

Ascoltate, principi, sudditi, messeri, vassalli e forestieri della regal corte (della serie: giocare di ruolo sarà pur servito a imparare qualsiasi tipo di carica, no?)! La vostra assaggiatrice ha un annuncio da fare, con tanto di sigillo in ceralacca! Lei, così tanto innamorata della sua … [Read more...]

Gli uramaki Philadelphia del Ginza (Milano)

So che alcuni aspettavano con "ansia" l'inaugurazione della categoria dedicata alla cucina giapponese, vuoi perché ne sono appassionata, vuoi perché ho parenti giapponesi e, infine, vuoi perché sono un'adoratrice del Sol Levante, in ogni suo aspetto, sin dalla più tenera età. Per darvi l'idea, … [Read more...]

Ode al gamberetto: il Rak del Mud Art Café (Milano)

“Perché il pesce fa bene, devi mangiarlo!”. Direi che con l’avvento del sushi e con l’invasione barbarica dei ristoranti giapponesi (soprattutto simil tali) il problema è risolto: si sterminano i mari a suon di maki (ciao Elecipo, ciao Pietro, ciao Francesca, vi sto chiamando in causa). Nei kaiten … [Read more...]