La carne argentina di Volver (Torino)

foto

Dai, ditemi che anche a voi viene ciclicamente una gran voglia di carnazza, dove per questa si intende carne rossa, alta tot pollici e cotta secondo il vostro preciso gusto. Non lasciatemi sola in questo (bellissimo) tunnel!
Essendo ciò che preferisco sopra a ogni altra cosa ho aspettative sempre alte, e non mi accontento mai. Quindi quando rimango sorpresa  – o addirittura commossa! – significa che c’è qualità, bontà e sazietà.

In una delle mie peregrinazioni torinesi ho provato Volver, ristorante argentino centralissimo, grandissimo e, ahimé, rumorosissimo dove ogni carnivoro trova il suo motivo d’esistere.

Tra empanadas, provola alla griglia e patate cosparse di roquefort (che consiglio appassionatamente) la carne argentina trionfa: erano diversi mesi che non trovavo un taglio alto quattro (delle mie) dita, di una perfetta media cottura e insaporito il giusto, genuinamente succoso e squisitamente tenero. Io ho assaggiato il bife de chorizo da 350gr: dopo il primo boccone avresti voglia di prenotare il primo aereo per Buenos Aires e non tornare più.

La carne viene accompagnata da diverse salsine: tre vi verranno portate come antipasto e tre con la carne dai simpatici camerieri, mentre altre aspettano di essere assaggiate. Io ho provato quella al vino rosso, che ho indubbiamente gradito.
E, a proposito, sulla tavola non può mancare una bottiglia di buon rosso: lasciatevi consigliare o perdetevi nella consultazione della carta-giornale.

E’ un entusiasmante punto di riferimento per la Torino carnivora e, come accennavo, il suo essere vasto e sempre pieno non lo rende l’ideale per una cenetta romantica: meglio andarci con gli amici (ed essere pronti a spendere un pochino: i prezzi sono infatti medio-alti).

Dove
Volver
Via Botero 7
Torino
Tel. 011.5660524

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *