18 October 2017
W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

Shambala alle Terme di Milano

Posted on 2 febbraio 2012 by in Etnicità diffusa, Lombardia, Milano, Regali Eventi

Milano è quella città italiana che ti permette di fare ciò che vuoi quando vuoi (o almeno, ti dà la possibilità teorica).
Voglio dire, in altri posti non è mica semplice vedere certi concerti, certi spettacoli, certe mostre e, ovviamente, mangiare certi cibi e assaggiare certe cucine, soprattutto etniche.
Se poi queste specialità vengono servite in una cornice affascinante come le Terme di Milano

Ieri sera io e la santa protettrice del parampampoli ci siamo recate presso il centro di benessere in Porta Romana, invitate per partecipare a un’esperienza di gusto in una cornice di indubbia bellezza. Non eravamo mai entrate nel complesso milanese, ma ne siamo state alquanto conquistate: tranquillo, pulitissimo, moderno, in stile liberty, con tante piscine, anche all’esterno; abbiamo visto persone immergersi nell’acqua calda mentre la neve cadeva (che coraggio uscire in accappatoio e ciabattine!), entrare nelle saune, chiacchierare a tavolini illuminati dalla luce tenue di candele. Inoltre abbiamo adocchiato un tram-sauna.

Insomma, le Terme ci sono piaciute, ma l’esperienza di cui ho accennato?
Chi frequenta il centro durante la sera ha anche accesso a un light buffet all’insegna della leggerezza e del “sano”, ma chi ci va di Mercoledì ha un plus ancor più interessante: un aperitivo fusion messo a disposizione da Shambala, ristorante asiatico che mescola le cucine thai, vietnamita e giapponese.
Si possono assaggiare specialità molto particolari, con sapori che possono non incontrare i gusti di tutti ma che, secondo tal regale giudizio, andrebbero sperimentati.

Per esempio?
Un rotolino vegetariano: una sorta di hosomaki ripieno di germogli di soia, mango, erba cipollina, daikon e con una salsina di curry verde, soia e lychee. Le proprietà? Rivitalizzante ed energizzante. E fin qua ci siamo.

Già più ardua è la Tom Yam Kung, una zuppetta di gamberi in brodo di galanga, broccoli, funghi shiitake e coriandolo dal sapore impegnativo. Un brodino depurativo.

Il più interessante è stato sicuramente il Satay Gay: spiedino di pollo marinato al curry con salsa mediamente piccante al latte di cocco e arachidi.
Immaginate la scena: ieri sera – oltre a noi invitati – attorno al tavolo ruotavano i frequentatori delle Terme e due poveri fotografi che dovevano fare gli scatti non appena i piatti toccavano il tavolo; ecco, fotografare questi spiedini è stata un’impresa, visto che sparivano alla velocità della luce (e non è che la sottoscritta facesse la ritrosa, quella che “Ma no, prego, lo prenda pure lei, l’ultimo spiedino”. Io sono più una da “TU! Molla il boccone!).

Purtroppo le pietanze assaggiate non erano così tante da poter dare un giudizio completo sul Shambala, ma contemporaneamente ha lasciato una certa curiosità e una gran voglia di tanto più cibo thai.
E le Terme di Milano? Convincenti. Decisamente. Voglia di andarci. Ora.

L’unione Terme e aperitivo fusion? Inaspettata, originale, particolare.
Un’esperienza in tutti (e per tutti) i sensi. Tenetelo a mente.

Dove

QC Terme Milano
Piazza Medaglie d’Oro 2
Milano
Tel. 02 55199909

Shambala
Via Ripamonti 337
Milano
Tel. 02 552 0194
p.s. si ringrazia Micra per la fotografia.
Ieri sera la sottoscritta era così stordita dalla neve da essersi scordata di scattare una-foto-una. 

Tags: , ,

Leave a Reply

Please fill the required box or you can’t comment at all. Please use kind words. Your e-mail address will not be published.

Gravatar is supported.

You can use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>