18 August 2017
W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

La vellutata di castagne con porcini e formaggio di fossa

Posted on 8 dicembre 2011 by in Emilia Romagna, Primi Piatti

I matrimoni possono risultare veramente ostici dal punto di vista del cibo: si mangia tanto, su questo non c’è dubbio, ma sul “bene” entrano in gioco troppi fattori.
Il menù spesso segue i gusti degli sposi, quindi non accontenta tutti.
Si sta al tavolo per ore attendendo pazientemente le portate dai nomi estremamente altisonanti.
Si inganna il tempo con vino, acqua, pane.
Insomma, uno stillicidio.

Accade talvolta che il pranzo luculliano venga organizzato a regola d’arte, che non ci siano tempi morti, che le portate siano particolari e gustose, e che quindi la festa lo sia anche per il palato.

Il ricevimento del matrimonio a cui ho partecipato lo scorso weekend si è tenuto presso palazzo Guidi, nelle belle campagne vicino San Marino, tra Marche e Romagna: il lungo menù ha rivelato un piatto sorprendente, la vellutata di castagne con porcini e formaggio di fossa.

Ammettiamolo, come antipasto non era esattamente leggero: le castagne, in qualsiasi forma, risultano una sfida per qualsiasi appetito.
Peró una vellutata in pieno inverno é sempre piacevole, no? Soprattutto se cremosa e insolita.

Immergendo il cucchiaio inizialmente ho mescolato la panna bianca al resto della vellutata, e ho assaggiato il primo sorso: le castagne ridotte in velluto liquido sono state una sorpresa, per una che le ama. Una zuppa densa, corposa, che ha avvolto tutto il palato con un sapore tipico dell’autunno e dell’inverno.
Le ulteriori cucchiaiate hanno riguardato i porcini, da pescare dal centro del piatto fondo: grossi pezzi sommersi, intrisi di quella crema, che cedevano a ogni morso con una certa fierezza e resistenza.
Infine, le fette di formaggio di fossa, dal sapore veramente pungente e travolgente. Io ho un debole per questo alimento (a dire il vero ho un debole per tutti gli ingredienti di questo piatto. A dire ancor di più il vero, ci sono ben poche cose per cui non ho un debole). Sottili, ammorbidite dalla vellutata, regalavano quel gusto in più per non stancarsi mai del piatto.

Dato che Palazzo Guidi si occupa prevalentemente di catering e matrimoni, i casi sono due:
1) o qualcuno li assolda, anche solo per questo piatto;
2) o qualcuno impara a preparare codesta vellutata. … chi, io?!

Dove
Palazzo Guidi
Via Guidi 195
Sant’Ermete di Sant’Arcangelo di Romagna

Tags: , ,

Leave a Reply

Please fill the required box or you can’t comment at all. Please use kind words. Your e-mail address will not be published.

Gravatar is supported.

You can use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>