22 June 2017
W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

La cioccolata L’Africain e il Mont Blanc di Angelina (Parigi)

Posted on 7 novembre 2011 by in Dolci, Francia

20111106-164759.jpg

Buon Lunedì alla coronata corte di The Royal Taster.
Il weekend vi ha fatto scoprire piatti sorprendenti o avete saccheggiato il reparto biscottini da intingere in the bollenti, da sorseggiare avvolti in un plaid?

Iniziare la settimana non è mai facile, e questo tremendo maltempo non aiuta: ritengo quindi essenziale rivolgere il pensiero a qualcosa di sublime.
Si tengano alla larga i disprezzatori del cioccolato e delle pasticcerie: oggi infatti si parla di Angelina!

Il mio primo incontro con questo salon de thé parigino è avvenuto ormai quattro anni or sono quando, sebbene l’Agosto fosse a dir poco afoso, entrai e ordinai le sue due specialità, ovvero la cioccolata calda L’Africain e il Mont Blanc. L’esperienza fu talmente entusiasmante da farmi pensare a tali delizie per lunghi mesi e poi tornarci alla prima occasione disponibile, ovvero a inizio Ottobre.
Le condizioni atmosferiche erano le medesime (un gran caldo), ma come avrei potuto rinunciare?
Quindi, accompagnata da Lawrence e dalla sua santissima pazienza (gli avrò fatto prendere due chili in tre giorni, tra café, ristoranti e macaron!), in un’assolata Domenica mattina ho varcato le porte di vetro di Angelina.

Io sono proprio il tipo di persona che rimane affascinata dai locali dallo stile antico, classico, sospeso tra la fine Ottocento e l’inizio del Novecento, quindi tra porcellane e divanetti, tappezzerie e stucchi, vetrate e cameriere in divisa mi sentivo proprio a mio agio. D’accordo, il personale non è proprio il massimo della simpatia, ma si faranno perdonare quando vi porteranno l’ordine al tavolo.

La cioccolata calda L’Africain è densa, ricca, corposa. Il sapore del cacao spicca, è una cioccolata fondente da gustare col cucchiaino o a piccoli sorsi. Le si deve dedicare tempo per essere apprezzata: se avete fretta non ordinatela, altrimenti vi risulterà estrememante stucchevole.

Ha un gusto intenso, lascia una sensazione di pienezza sul palato, è ovviamente dolce. Davvero, se non siete amanti del genere non fa per voi, ma se invece ne siete estimatori dovreste provarla.

Come ho già avuto modo di dire, io non amo i dolci. Quindi non si capisce come sia possibile che insieme a questa cioccolata io riesca ad ordinare il loro Mont Blanc. La combinazione è letale, vi avverto!
Sarà per la crema di castagne, che ricopre la panna montata e la base di meringa, a cui difficilmente so resistere? Questa purea, appunto: è morbida, saporita, si unisce bene alla panna e alla meringa croccante.

Quindi pensate: siete su Rue de Rivoli, o siete appena usciti dal Louvre. Avete voglia di qualcosa per ristorarvi. Sapete già dove andare, no?
Il suggerimento ulteriore riguarda l’ordine: due cioccolate calde L’Africain, un solo Mont Blanc. Finirlo da soli è infatti una vera impresa.

Certo, il vostro tasso glicemico subirà un’impennata preoccupante, ma solo all’idea non vi sentite già meglio?
Per quanto mi riguarda, decisamente sì.

Dove
Angelina
Rue de Rivoli 226
Parigi

Tags: , ,

3 Responses to “La cioccolata L’Africain e il Mont Blanc di Angelina (Parigi)”

  1. The Breakfast Review 7 novembre 2011 at 13:53 #

    Tutto ciò è meraviglioso.
    Super segnalazione.

    • Sybelle 7 novembre 2011 at 14:37 #

      Grazie 🙂


Trackbacks/Pingbacks

  1. Il brunch di Angelina (Roma) | The Royal Taster - 28 ottobre 2015

    […] con questo nome – lo stesso del café parigino dove si trova il Mont Blanc definitivo – ha conquistato il mio plauso, e non di meno per ambiente e menù. Che poi si fa presto a […]

Leave a Reply

Please fill the required box or you can’t comment at all. Please use kind words. Your e-mail address will not be published.

Gravatar is supported.

You can use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>