Le “bagari baigan” del Moghul (Bologna)

20111030-092611.jpg

Ci sono momenti in cui sei in uno dei tuoi ristoranti preferiti e sfogli il menù per la settecentesima volta: conosci ormai a memoria i piatti (sebbene siano davvero tanti), ordini sempre quei sette o otto (non tutti in una sera… ma anche sì) eppure cerchi sempre qualcosa che ti sorprenda.

Poi due clienti occupano il tavolo di fianco al tuo e capisci che sono neofiti, che sono lì per la prima volta.
Aprono il menù e sembrano sperduti, novelli Cappuccetto Rosso persi nel bosco, Hansel e Gretel a cui i corvi hanno mangiato tutte le briciole.
Li senti dire: “E se prendessimo… Ma se provassimo… Che ne dici di…?

Ecco, tu vorresti alzarti, ribaltare il tavolo, scavalcare con un salto il cameriere, brandire la tua mannaia Miracle Blade e fare a pezzi un’arancia volante (ci sarà un’arancia volante da qualche parte, no?), sbattere i pugni sul tavolo, strappare il menù dalle mani degli ignari, puntare il dito su una riga e urlare: “Prendete questooo!”.

Non lo farei per una pizza margherita, un piatto di pasta, ma per le bagari baigan

E che saranno mai ste bagari baigan?”, direte voi.
Ah, una sinuosa meraviglia”, replicherò io.

Immaginate d’essere in un ristorante indiano e di ordinare questo piatto: la didascalia italiana vi proporrà “Melanzane in salsa deliziosa”, e non potrebbe essere più vero.

Vi porteranno una scodella di rame piena di una salsa cremosa di pomodoro, panna e spezie sapientemente bilanciate. Questo già basterebbe, ma non finisce qui: dei tocchetti di morbida melanzana sono stati cotti, ricoperti e avvolti da sapori e profumi, dei bocconi sorprendenti.
Prendete quelli, prendete quelli!

Dopo impossessatevi del cucchiaio e fate strage della salsa, oppure unitela al riso basmati col cumino.
Non sarebbe mai abbastanza, non se ne è mai sazi: straordinaria.

Quindi seguite il mio consiglio: provate le bagari baigan.

Dove

Moghul
Via dell’Inferno 16/a
Bologna
Tel. 051 232911
Aperto tutte le sere, e a pranzo dal Lunedì al Venerdì

Comments

Trackbacks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *